https://www.imprenditoreitaliano.it/2014/09/30/come-comportarsi-di-fronte-ad-un-accertamento-per-mancato-riconoscimento-di-fatture-di-dubbia-provenienza/ Tutte le News | Come comportarsi di fronte ad un accertamento per mancato riconoscimento di Fatture di dubbia provenienza | Imprenditore Italiano

Come comportarsi di fronte ad un accertamento per mancato riconoscimento di Fatture di dubbia provenienza

By on Settembre 30, 2014

Pubblichiamo oggi un lavoro altamente professionale di uno dei nostri affiliati, il Dott. Riccardo Chiaverri, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it specializzato in in Contenzioso Tributario, sia per privati che per aziende, in merito al classico accertamento art. 41 bis dpr 600/73 (dell’ Agenzia delle Entrate) – innescato in conseguenza del mancato riconoscimento di Fatture di dubbia provenienza.

Al seguente link puoi leggere l’accertamento notificato: (https://www.imprenditoreitaliano.it/wp-content/uploads/2014/09/accertamento-41bis-f.o.i.-bianco.pdf)

Conseguentemente a questo puoi invece leggere il parere del Dott. Chiaverri, nel quale ne evidenzia le criticità ed in conclusione oltre a consigliare un esame più accurato, valuta le eventuali convenienze di una possibile definizione diretta dell’accertamento, dopo aver valutato l’atteggiamento dell’Ufficio accertatore ed anche i possibili vantaggi sotto il profilo penale (spesso sottovalutati). A volte, contrariamente a quanto spesso avviene, potrebbe non essere conveniente passare ad una fase successiva del contenzioso visto il raddoppio delle sanzioni, specialmente nei casi in cui non vi sono elementi concreti per la difesa. Nel parere si evidenzia come sia determinante la fase di studio iniziale della pratica e come la decisione sulla continuazione o meno del contenzioso dovrebbe essere valutata con attenzione dal difensore!

Per leggere il parere completo vai al seguente link: (https://www.imprenditoreitaliano.it/wp-content/uploads/2014/09/Bozza-parere-Acc.pdf)

Anche nel contenzioso e quindi nel fiscale, c’è la possibilità di dare al cliente un servizio ad alto valore aggiunto come ne è evidente esempio la relazione fatta dal nostro affiliato Dott. Chiaverri, referente del network per la provincia di Milano.

E se anche tu hai bisogno di professionisti di valore assoluto per una consulenza privata, sia tributaria e fiscale sia per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, contatta GRATIS subito il team di professionisti più grande d’Italia, vai su https://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

You must be logged in to post a comment Login