https://www.imprenditoreitaliano.it/2014/11/10/fattura-elettronica-pa-notifica-decorrenza-termini/ Tutte le News | FATTURA ELETTRONICA PA – NOTIFICA DECORRENZA TERMINI | Imprenditore Italiano

FATTURA ELETTRONICA PA – NOTIFICA DECORRENZA TERMINI

By on Novembre 10, 2014

Dal Dott. Ugo Marino Bianchi, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la Provincia di Firenze, nuove preziose informazioni sull’invio della Fattura Elettornica per la Pubblica Amministrazione.

Il Sistema di Interscambio (SDI) è un sistema nato per recapitare le fatture elettroniche sotto forma di file .xml alle amministrazioni destinatarie.

L’emittente provvede ad inviare al sistema SDI la fattura, il quale a sua volta, provvede ad effettuare dei controlli formali sul files .xml e, successivamente, recapita la fattura alla Pa destinataria.

Può accadere che l’amministrazione destinataria non sia ancora organizzata per la gestione della fattura elettronica e non accetti il file inviatole.

Normalmente infatti l’SDI tenta di recapitare automaticamente per 10/15 giorni la fattura alla PA. In caso di mancato recapito della fattura, il sistema produce una notifica di Decorrenza Termini che equivale ad una attestazione di avvenuta trasmissione con impossibilità di recapito.

Il sistema in questo caso produrrà un messaggio del tipo ” Il processo di gestione del file ITxxxxxxxxxxxxxxxx_00001.xml.p7m, con identificativo 1111111 si ritiene concluso per decorrenza dei termini previsti per la notifica dell’esito da parte dell’amministrazione destinataria. In allegato la notifica di decorrenza termini”

Cosa fare in questi casi?

Certamente la fattura va considerata emessa. L’amministrazione interessata può essere invitata a risolvere il problema e, con ulteriore mancato recapito, il caso è segnalato agli enti di controllo preposti affinchè l’amministrazione prenda provvedimenti.

L’emittente potrebbe, in questo caso provare a inviare la fattura al destinatario tramite altri canali come, per esempio, l’email

Quindi in pratica si consigliamo di rinviare il file al sistema SDI, cambiando solo il nome dello stesso per la parte inerente in numero lotto (ITxxxxxxxxxxxxxxxx_00002.xml invece di ITxxxxxxxxxxxxxxxx_00001.xml) ri-firmarlo ed inviare nuovamente per pec.

Se il sistema SDI non riuscirà nuovamente a recapitare il file, contattare l’amministrazione per definire modalità differenti di recapito della fattura es. via mail.

You must be logged in to post a comment Login