https://www.imprenditoreitaliano.it/2014/12/10/erogazioni-liberali-ad-articolazioni-periferiche-dei-partiti-politici-sono-detraibili/ Tutte le News | Erogazioni liberali ad articolazioni periferiche dei partiti politici: sono detraibili? | Imprenditore Italiano

Erogazioni liberali ad articolazioni periferiche dei partiti politici: sono detraibili?

By on Dicembre 10, 2014

Dal Dott. Massimo Maspoli, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Vebania, analizza ciò che l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato.

In data 3 dicembre 2014 è stata pubblicata sul sito dell’Agenzia delle entrate la Risoluzione 108/E, in materia di detrazioni per oneri derivanti da erogazioni liberali in favore di partiti politici.

L’istante interpello chiede se siano detraibili da persone fisiche e talune società ed enti, gli oneri relativi ad erogazioni liberali effettuate a beneficio delle articolazioni territoriali di partiti politici, tramite versamenti sui conti correnti bancari di tali articolazioni periferiche, alla luce delle nuove disposizioni in materia previste dall’art.11 del Dl 149/2013.

L’Agenzia delle entrate ha confermato che la nuova normativa non intacca la rilevanza delle strutture periferiche dei partiti politici, purché rispettino la condizione di iscrizione all’apposito registro. Tali oneri sono detraibili anche se alla data del versamento il partito non era ancora iscritto, ma entro la fine dell’esercizio provvede ad iscriversi.

L’iscrizione in questione è subordinata ad apposita richiesta che il partito deve presentare alla Commissione di garanzia degli statuti per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici.

Ai fini Ires la detrazione è prevista alle medesime condizioni e per i medesimi importi, per i soggetti di cui all’articolo 73, comma 1, lettere a) e b) del TUIR, fatta eccezione per gli enti a partecipazione pubblica, gli enti i cui titoli siano negoziati su mercati regolamentati e loro società controllanti o controllate, le società concessionarie dello Stato o di enti pubblici per la durata del rapporto di concessione.

E ricorda, il network di professionisti più grande d’Italia è sempre a tua disposizione per una consulenza privata GRATIS, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, ti basta contattarci su https://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

You must be logged in to post a comment Login