https://www.imprenditoreitaliano.it/2015/05/05/tutte-le-ipotesi-di-esclusioni-dalla-scissione-dei-pagamenti-split-payment/ Tutte le News | Tutte le ipotesi di esclusioni dalla Scissione dei Pagamenti ( Split Payment) | Imprenditore Italiano

Tutte le ipotesi di esclusioni dalla Scissione dei Pagamenti ( Split Payment)

By on Maggio 5, 2015

Spazio dedicato al Dott. Ugo Marino Bianchi, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Firenze.

Il 13/04/2015 è uscita la circolare dell’agenzia delle entrate n. 15, inerente alcuni punti di interesse nella redazione di una fattura a favore della pubblica amministrazione con Split Payment. Mi soffermo sulla parte che prevede le esclusioni sia soggettive che oggettive.

Le esclusioni soggettive prevede esplicitamente la non applicabilità della scissione dei pagamenti per le fatture emesse nei confronti della Banca d’Italia e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano ( CONI ). L’elenco completo lo trovi su www.fatturaelettronicapa.org . Sul sito sono elencati anche gli altri enti menzionati nella circolare n. 1 del 9/2/2015.

Le esclusioni oggettive, si evidenzia che la scissione non si applica:
nei casi di Reverse Charge.
alle prestazioni di servizio rese alle Pa i cui compensi siano assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito ovvero a ritenuta a titolo di acconto. Viene quindi confermata l’interpretazione che era prevalsa tra gli operatori.
alle operazioni certificate dal fornitore mediante rilascio della ricevuta fiscale o dello scontrino.
alle operazioni certificate mediante fattura semplificata ai sensi dell’articolo 21-bis del DPR n. 633 del 1972. La circolare precisa che l’esclusione rileva anche quando, successivamente alla certificazione con le modalità semplificate di cui sopra, sia emessa comunque fattura funzionale alla sola documentazione del costo e dell’iva assolta dal cliente in relazione al bene o servizio acquistato.
alle operazioni rese da fornitori con regimi speciali quali:
regime monofase di art. 74 del dpr 633 ( editori, generi di Monopolio e fiammiferi, tabacchi lavorati, telefoni pubblici e utilizzo mezzi tecnici, documenti viaggio, documenti di sosta nei parcheggi, Case d’asta);
regime del margine di cui all’art. 36 e ss. D.L. 23 febbraio 1995 n. 41
regime speciale applicato dalle agenzie di viaggio di cui all’art. 74 ter del DPr 633/72.
regime speciale di cui agli art. 34 ( regime speciale per i produttori agricoli) e 34-bis ( attività agricole connesse) del dpr n.633 del 1972;
regime di cui alla legge n.398 del 1991 ( associazioni sportive dilettantistiche iscritte al Coni, tutte le associazioni senza scopo di lucro e pro loco, società sportive dilettantistiche, ed altri simili con fattuati inferiori a 250.000 euro) ;
regime relativo all’attività di intrattenimento;
regime applicabile agli spettacoli viaggianti ed altre attività di cui alla tabella C

Tutte le informazioni sulle fatture elettroniche le trovi su www.fatturaelettronicapa.org

E ricorda, il network di professionisti più grande d’Italia è sempre a tua disposizione per una consulenza privata GRATIS, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, ti basta contattarci su https://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

You must be logged in to post a comment Login