https://www.imprenditoreitaliano.it/2015/06/24/idee-di-business-nel-mondo-la-papella-indossare-uno-stile-di-vita/ Tutte le News | Idee di business nel mondo: la PaPella indossare uno stile di vita | Imprenditore Italiano

Idee di business nel mondo: la PaPella indossare uno stile di vita

By on Giugno 24, 2015

Spazio dedicato alla’ Dott.ssa Esmeralda Trogu, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Oristano.

La PaPella indossare uno stile di vita…Simpaticissimi con un’ idea vincente. Ho conosciuto il team che ha ideato la PaPella ad un convegno, mi hanno colpito per la loro simpatia, mi hanno fatto sorridere e ridere per il loro modo easy di vedere la vita.
Cavolo mi sono detta che bello il loro stile.
Poi un’oggetto mi ha incuriosito, una borsa, ed io che adoro le borse non potevo non notarla.
Incuriosita ho chiesto cosa fosse e chi la realizzava.
Da un’idea è nato un business.

1)Come vi è venuto in mente la creazione della PaPella?

La borsa PaPella mi è venuta in mente al mare. Durante una di quelle giornate di sole in cui si passa tutto il tempo in spiaggia, dalla mattina alla sera. Quando ti sposti da uno stabilimento balneare all’altro per andare a cercare gli amici o a prendere un aperitivo un po’ più in la, dove lo fanno più buono.

2)Chi la può indossare?

Guardavo tutti questi ragazzi con le loro sacche di plastica portate come zainetti e ho avuto un’intuizione. Perché non realizzare qualcosa di simile anche per me, che non ho più sedici anni ma trentasette, ed ho bisogno di qualcosa di pratico per muovermi in diversi contesti, seppure col giusto stile?

3)Come la realizzate?

Ho pensato di realizzare una sacca analoga a quella dei più giovani, ma che, superando il concept dello zainetto, fosse indossabile da chi si può prendere più sul serio. La volevo giovanile ma importante, pratica ma di design, con materiali di qualità ed una certa ricercatezza dei dettagli.

Su mie indicazioni ho fatto realizzare un prototipo da un’artigiana di mia conoscenza, e l’ho utilizzata quotidianamente per diversi mesi. L’ho portata dappertutto, a piedi, in scooter, in bici, al mare; l’ho indossata anche nelle mie passeggiate in città ed addirittura sulle piste da ballo, senza sentirne il peso né il bisogno di appoggiarla da qualche parte. In tutti questi scenari si è dimostrata una soluzione molto valida, con un’eccellente riuscita estetica. Infatti molte persone si sono dimostrate incuriosite ed interessate alla mia sacca. A lungo termine ho riscontrato alcuni limiti: nell’ ambito professionale, in situazioni più formali, occasioni mondane di una certa rilevanza sociale, avevo bisogno non di una sacca zainetto, ma di una elegante tracolla. Non volevo però rinunciare alla praticità ed alla manualità acquisita con i vani e le tasche della mia sacca informale. Ho trovato una soluzione semplice e funzionale. Ho fatto applicare una tracolla regolabile e sganciabile.

Da quel momento in poi, la PaPella trasformabile è diventata quasi un oggetto di culto tra tutti i miei conoscenti, amici, collaboratori, clienti e fornitori. La frase: “Bella quella borsa, dove l’hai presa?” è diventata per me un tormentone. Rispondevo: “Questa è la PaPella, LA borsa più bella!” e ne ho fatto uno slogan. Ho pensato quindi di tutelare l’idea, che si era dimostrata così interessante, tramite brevetto.

La borsa è realizzabile in vari materiali, pelle, tessuti, sintetici. E’ utilizzabile in due configurazioni: come sacca con bretelline da indossare alla maniera di uno zainetto (immagine 1 e 2), oppure come borsa design da indossare a tracolla (immagine 3, 4, 5). I lacci bretellina possono essere anch’essi realizzati con più materiali e tecniche, treccine in pelle, cordini sintetici o altro.

Nella prima configurazione i lacci bretellina vanno ad essere parte integrante della chiusura della sacca attraverso un sistema scorsoio posto alla sommità della stessa . I lacci sono assicurati al fondo della sacca con anelli o moschettoni staccabili. Quest’ultima soluzione permette la separazione dei lacci dal corpo sacca nell’ eventualità di una realizzazione double face. I lacci andranno poi riagganciati al corpo sacca una volta completata la manovra di ribaltamento. ribaltamento.

Nella seconda configurazione la bocca della sacca viene aperta completamente, il sistema scorsoio permette di sfilare le bretelline e di fermarle in modo da mantenere la forma della borsa. All’ interno, in una tasca apposita, trova posto una tracolla regolabile da tirare fuori ed agganciare ad appositi anelli posti all’esterno. Questa configurazione si presta ad utilizzi più seriosi permettendo di avere una borsa moda da indossare all’ altezza preferita, regolando appunto la tracolla in dotazione.
L’eventuale presenza di anelli anche all’interno permette un utilizzo double face, consentendo di assicurare ad essi la tracolla dopo il ribaltamento.

Abbiamo realizzato una soluzione con una ulteriore fila di anelli, che permette di assicurare la cinghia regolabile ad un’ altezza inferiore e, ripiegando la parte superiore della borsa verso l’interno, di ottenere una nuova configurazione meno alta, che potremmo definire “a cartella”.

Considerando la molteplicità dei contesti di utilizzo si avverte che una simile idea di soluzione può essere realizzata secondo alcune differenti forme costruttive, tutte sostanzialmente equivalenti sul piano tecnico-funzionale. Possiamo variare i materiali e gli accostamenti tra tessuti e pellami e stiamo già considerando la realizzazione di una linea di accessori a tema: pensiamo ad una cintura, un portafogli o ancora un portachiavi personalizzato agganciabile all’ interno della borsa PaPella.

Pensiamo che la PaPella sia un prodotto vincente in ambito metropolitano, dove gran parte degli spostamenti vengono effettuati a piedi, in scooter, in moto, in bici. Noi non vendiamo le borse! Noi abbiamo creato uno stile di vita!!! Indossare oggi la PaPella è indossare uno stile di vita. L’uomo che sceglie la PaPella è istrionico, anticonformista, esigente, conquistatore, moderno, elegante, sportivo, incontentabile.

Ma dove volete arrivare?

Alla domanda di dove vogliamo arrivare non ti so dare una risposta precisa ma una cosa è certa: vogliamo essere ricordati per quello che stiamo facendo, vogliamo essere ricordati come quelli che hanno inventato un nuovo stile, lo stile PaPella.

E ricorda, il network di professionisti più grande d’Italia è sempre a tua disposizione per una consulenza privata GRATIS, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, ti basta contattarci su https://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

You must be logged in to post a comment Login